InLuce Leggermente Fuori fuoco

Intervento di Inclusione Sociale del Teatro di Comunità

In un mondo ideale l’imperfezione sarebbe considerata perfetta.

In un mondo ideale chi vive uno svantaggio potrebbe interagire alla pari.

In un mondo ideale, universi e comunità che difficilmente si incontrano, starebbero vicini e dialogherebbero.

Attraverso il fare teatro e uno spazio fisico reale (il Beatnik di San Benedetto)
si intende far convergere energie, far incontrare comunità,
dare la possibilità di esprimere sensibilità, che difficilmente nel quotidiano potrebbero emergere.

Volontà di Zero Beat è quella di creare un appuntamento a cadenza annuale che possa mostrare le esperienze di Teatro Sociale e di Drammaturgia di Comunità attive nella provincia mantovana e nelle provincie limitrofe, per promuovere l’integrazione e il dialogo tra generazioni e lo spirito di solidarietà affinché un mondo ideale possa concretizzarsi.

Ecco quindi l’idea di una quattro giorni che possa chiamare a raccolta le realtà che agiscono in contesti legati al disagio e alla diversa abilità e possa promuovere una riflessione cosciente ed attiva sul tema delle ‘diversità’, attraverso il gioco teatrale e la promozione del benessere.